J'apprend l'energie

Les enjeux de l'energie

Indietro

Scoprire l’ausilio all’apprendimento « Le Sfide dell’Energia »

Per comprendere meglio il serious game, v’invitiamo a scaricare la nostra Guida del docente in cui sono descritti in dettaglio il concetto di base del gioco, gli strumenti a disposizione e sono illustrate le sequenze di utilizzo proposte e i programmi interessati.

Scaricare la guida del docente

In poche parole

Che cos’è « Le sfide dell’Energia» ?

Un metodo d’insegnamento innovativo, basato sull’utilizzo collaborativo di un serious game: un’applicazione interattiva che utilizza meccanismi del gioco e del web per proporre una nuova esperienza d’apprendimento.

 

Il serious game affronta i temi trasversali dell’energia e dello sviluppo sostenibile ed è stato concepito in collaborazione con esperti scientifici e collaboratori didattici.

 

Il gioco, a difficoltà crescente, è suddiviso in 4 capitoli: la produzione, il trasporto, il consumo e l’ambiente.

 

 

A quali classi e discipline si rivolge?

Può essere utilizzato con classi delle medie inferiori e anche superiori, soprattutto per le materie Scienze della vita e della terra, Tecnologia e Fisica/Chimica.

 

Le condizioni di utilizzo

Sono possibili più utilizzi:

- come supporto didattico, in classe, attraverso la lavagna digitale interattiva o l’aula video specifica.

- da soli o in gruppo, con le altre classi, nelle aule d’informatica o a casa.

 

Come lo usa il docente?

È necessario creare un account « Impariamo l’energia ».

 

Si accede quindi all’area docenti sul sito de “Le Sfide dell’Energia”.

 

Le "Sfide dell’energia" è uno strumento completo per il docente che suggeriamo di adottare come segue:

1) - Testare il serious game: il gioco contiene 12 missioni con differenti scenari che raggruppano 4 tematiche. Per scoprirlo, create le vostre partite. .

2) - Modificare le missioni: partendo dal motore di gioco, potete creare gli scenari delle missioni, definendone i parametri.

3) - Creare le vostre attività di classe: potete creare e guidare un’attività di classe, basata sul gioco o su una missione personalizzata e seguire i risultati degli studenti.

4) - Arricchire e diversificare le lezioni: sono disponibili risorse e link utili per arricchire le vostre sessioni didattiche.

 

Come lo usa lo studente?

Un alunno può giocare una partita libera (per esempio per allenarsi) o una partita « scolastica ».

 

Per giocare una partita « scolastica », deve partecipare a un’attività creata in precedenza dal suo docente.

Può creare più partite e tentare di migliorare il suo punteggio.

Accedere anche alla classifica delle altre partite dell’attività.

 

Versione Beta

Il gioco è regolarmente aggiornato e migliorato, arricchendosi delle valutazioni degli utenti (insegnanti, esperti, alunni…) e dei nuovi usi TICE (Tecnologie dell’informazione e della comunicazione educativa).

 

In qualsiasi momento potete inviarci un suggerimento, un parere o sottoporci un problema attraverso il link Contatti..

 

Configurazione minima richiesta per utilizzare « Le Sfide dell’Energia »

Macchina: PC o MAC, con scheda grafica da 256 Mb e RAM da 1 Gb

Sistema operativo: Windows XP, Mac OS 10.4, Linux

Browser Internet: Chrome 10 (obbligatorio con Linux), Firefox 4, Internet Explorer 7, Safari 4, Opera 10.
Consigliamo l’uso di Chrome o Firefox.

Plugin Flash : versione 11.4